Dramma nelle Terrefonde

Da Vafud.

La copertina, click per acquistare.

Dramma nelle Terrefonde è un libro di fantascienza del 1993, di Harry Turtledove e Lyon Sprague de Camp.
Il romanzo è ambientato in un mondo ucronico, dove lo stretto di Gibilterra è rimasto chiuso ed il mar Mediterraneo è rimasto asciutto durante la storia dell'evoluzione umana.

Trama

Il contesto geopolitoco è decisamente diverso da quello che conosciamo noi, con l'uomo di Neanderthal che convive con gli homo sapiens sapiens. Non conosciamo la storia dei regni e delle nazioni a tratti in guerra tra loro, ma sappiamo di importanti tensioni.

Quello che attualmente è il mar Mediterraneo, nel libro è il parco naturale delle Terrefonde, dove flora e fauna si sono adattate ad un ambiente salato ed arido.

Di tutto questo vorremmo anche saperne di più, ma la trama si sviluppa attorno ad un omicidio avvenuto durante una gita nel parco, dove i turisti vengono condotti a dorso di mulo. Ci sono indagini e colpi di scena, ma molte pagine sono relative alle conquiste ed i pruriti sessuali della guida della spedizione.

Parere

A leggerlo sembrava uno di quei romanzi degli anni 60 che non sono invecchiati bene, pur essendo il libro recente.
Vincitore del premio Hugo nel 1994 ci saremmo aspettati di più. La trama non prende, non decolla e tutte le differenze o le meraviglie o i terrori che potrebbero essere raccontati da un'ucronia, rimangono in secondo piano.

Strumenti personali
Google AdSense